forum allenamento { UCP }


Dieta

»

Principi di Alimentazione

All times are UTC + 1 hour





Post new topic Reply to topic  [ 8 posts ] 
  Print view Previous topic | Next topic 
Author Message
 Post subject: Idratazione per lo skyrunning
PostPosted: 26 Aug 2010, 06:21 
Offline

Joined: 04 Jul 2010, 09:19
Posts: 431
Quanto è importante e come si fa ad approvigiornarsi a 2'000 metri?

_________________
http://www.valoridietetici.it


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Idratazione per lo skyrunning
PostPosted: 26 Aug 2010, 15:49 
Offline
User avatar

Joined: 07 Jul 2010, 06:47
Posts: 496
Come sempre ti rispondo in base alla mia esperienza personale, senza dettare regole prescrittive...

L'importanza dell'idratazione nello skyrunning è la stessa rispetto a discipline analoghe quali ciclismo e podismo sulle lunghe distanze; gli eventuali effetti della disidratazione sono analoghi.

Ciò che cambia è che spesso, in quota, si ha meno "voglia" di bere, sia per via del clima (tendenzialmente più fresco) sia per via del fatto che la disidratazione è in parte dovuta alla secchezza dell'aria, e in questi casi si avverte di meno lo stimolo della sete rispetto ai casi in cui la disidratazione è provocata semplicemente dalla normale sudorazione.

In genere, quindi, bisogna regolarsi in questo modo:
- se si va su percorsi con fontane o rifugi, si può anche non portare niente da bere
- se si va su percorsi senza fontane o rifugi, bisogna portarsi da bere, o nello zainetto tipo camel bag, oppure su apposite cinture che hanno il portaborraccia (queste ultime senz'altro preferibili per chi corre veramente)
- se il giro è inferiore ad una certa durata per cui si è quasi sicuri che non si patirà la sete, si può anche non portare niente; però occorre conoscere benissimo il proprio fisico e il percorso; io per esempio, in allenamenti fino alle 2h30' posso anche permettermi di non portare niente, ma mi muovo su percorsi che conosco alla perfezione.
- nelle gare ci sono i ristori, per cui il problema non si pone; però in varie gare è proprio obbligatorio da regolamento portare con sé un certo materiale, tra cui spesso compare una certa scorta di acqua.
- anche per lo skyrunning vale la "regola" per cui fermarsi ai ristori per bere è una "perdita di tempo"; gli atleti che puntano alla classifica non si fermano mai: o hanno con sé le scorte oppure, per gare sotto le 3 ore, sono autosufficienti.

Ho fatto riferimento all'acqua, ma spesso si bevono sali o bevande glucidiche. Ovviamente la bevanda glucidica è utile solo se effettivamente l'atleta necessita di carboidrati; altrimenti è un sovraccarico inutile per l'apparato digerente, che va a sottrarre energie alla gara.


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Idratazione per lo skyrunning
PostPosted: 27 Aug 2010, 06:23 
Offline

Joined: 25 Aug 2010, 05:36
Posts: 66
ma la camel bag non da fastidio?


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Idratazione per lo skyrunning
PostPosted: 27 Aug 2010, 08:23 
Offline
User avatar

Joined: 07 Jul 2010, 06:47
Posts: 496
Luigi wrote:
ma la camel bag non da fastidio?


Non più di uno zainetto normale...Ad ogni modo, la cosa migliore che ho sperimentato è la cintura con portaborraccia. Anche con quella, però, non è come non avere niente... ;)

Tutto quello che ti porti dietro da fastidio, soprattutto se corri veramente. E' incredibile il peggioramento che ho riscontrato su salite che percorro in allenamento semplicemente a causa dello zainetto praticamente vuoto (soldi, cellulare e maglietta di ricambio...).


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Idratazione per lo skyrunning
PostPosted: 15 Sep 2010, 21:14 
Offline

Joined: 04 Jul 2010, 09:19
Posts: 431
quindi se non ci si allena per più di 2h non ha senso portarsi da bere se non ho capito male.

Anche se però allenandosi in quota... qualcosina di equipaggiamento personalmente mi porterei. :oops:

_________________
http://www.valoridietetici.it


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Idratazione per lo skyrunning
PostPosted: 17 Sep 2010, 13:07 
Offline
User avatar

Joined: 07 Jul 2010, 06:47
Posts: 496
Non è che non ha senso...ma di sicuro ha più senso regolarsi in modo tale da non avere esigenza di idratarsi durante il percorso.

Se parti già idratato e non fa eccessivamente caldo, 1h30 almeno dovresti reggerla. 2 ore magari iniziano ad essere già di più...

Considera che io ti parlo della mia esperienza personale...mi muovo su percorsi che veramente conosco alla perfezione e che potrei quasi fare ad occhi chiusi. Essendo stato abituato ad andare in montagna fin da piccolo, per me l'impatto ambientale è nullo. Inoltre sono discretamente allenato...
Per me è veramente quasi come andare a correre 15km in città..non mi porto dietro niente se non le chiavi di casa (ma sono ben consapevole del fatto che al 99,9% non ci saranno problemi)


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Idratazione per lo skyrunning
PostPosted: 18 Sep 2010, 15:28 
Offline

Joined: 25 Aug 2010, 05:36
Posts: 66
invece quando vai su percorsi che non conosci cosa ti porti?


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Idratazione per lo skyrunning
PostPosted: 18 Sep 2010, 16:00 
Offline
User avatar

Joined: 07 Jul 2010, 06:47
Posts: 496
Luigi wrote:
invece quando vai su percorsi che non conosci cosa ti porti?


In genere 1litro di acqua, ma solo se so che starò fuori oltre le 2 ore.


Top
  Profile  
 
Display posts from previous:  Sort by  
Post new topic Reply to topic  [ 8 posts ] 

Dieta

»

Principi di Alimentazione

All times are UTC + 1 hour


Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest


You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot post attachments in this forum

Search for:
Jump to:  
cron



Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group

phpBB SEO

skymiles v1.1 designed by CodeMiles Team -TemplatesDragon-.