forum allenamento { UCP }


Allenamento per lo Skyrunning

»

Equipaggiamento

All times are UTC + 1 hour





Post new topic Reply to topic  [ 6 posts ] 
  Print view Previous topic | Next topic 
Author Message
 Post subject: Cardiofrequenzimetro per lo Skyrunning
PostPosted: 12 Sep 2010, 12:34 
Offline

Joined: 04 Jul 2010, 09:19
Posts: 431
Secondo voi quale caratteristiche deve avere un Cardiofrequenzimentro per le esigenze nello skyrunning?

_________________
http://www.valoridietetici.it


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Cardiofrequenzimetro per lo Skyrunning
PostPosted: 14 Sep 2010, 09:27 
Offline
User avatar

Joined: 07 Jul 2010, 06:47
Posts: 496
I migliori cardio sono i Polar da running, anche per sport diversi dal running come, ad esempio, il ciclismo. Infatti i cardio da running, con i giusti valori di VO2max impostati, stimano in maniera piuttosto precisa il dispendio energetico; mentre invece i Polar da ciclismo lo sovrastimano enormemente.

Personalmente ho provato il Polar RS200 e recentemente il Polar FT60. Ottimi entrambi. Non hanno l'altimetro, ma hanno la possibilità di abbinamento di sensore di velocità (foot pod), che però ritengo superfluo, dato che un margine di errore ci sarà sempre e preferisco misurare i percorsi con Google Earh.

L'FT60 ha anche un programma per preimpostare gli allenamenti in base a diversi obiettivi, ma è chiaro che è tutto molto approssimato, e in chi è molto allenato tende a programmare carichi troppo bassi (nel mio caso, per esempio, prospettava come carico allenante settimanale 6 ore, quando io mi alleno più del doppio).

Comunque, si può scegliere qualsiasi altro tipo di cardio, purché abbia queste funzioni essenziali:
- registrazione di FC media
- stima del dispendio energetico in base a FC media, VO2max, peso corporeo
- ai fini dello skyrunning può essere utile l'altimetro (l'FT60 e il RS200 non ce l'hanno)

Tutto il resto, sinceramente, a me non interessa.


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Cardiofrequenzimetro per lo Skyrunning
PostPosted: 17 Sep 2010, 05:44 
Offline

Joined: 04 Jul 2010, 09:19
Posts: 431
L'altimetro econdo te può essere fondamentale per allenarsi bene?

_________________
http://www.valoridietetici.it


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Cardiofrequenzimetro per lo Skyrunning
PostPosted: 17 Sep 2010, 13:17 
Offline
User avatar

Joined: 07 Jul 2010, 06:47
Posts: 496
Fabiomad wrote:
L'altimetro econdo te può essere fondamentale per allenarsi bene?


Sì, è fondamentale, ma non è indispensabile averlo sempre dietro.

Io, per esempio, i percorsi che frequento li conosco a memoria, per cui non ne ho bisogno.
In gara, su percorsi che non si conoscono, può essere utile se però sai già a che altitudine deve finre la salita: in questo caso lo usi per sapere progressivamente quanto manca alla fine della salita.

Insomma, è indispensabile risalire in qualche modo all'altimetria del percorso, ma non è indispensabile avere l'altimetro nel cardio (io infatti non ce l'ho... :mrgreen: )


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Cardiofrequenzimetro per lo Skyrunning
PostPosted: 20 Sep 2010, 20:03 
Offline

Joined: 04 Jul 2010, 09:19
Posts: 431
Giovagiov wrote:
in questo caso lo usi per sapere progressivamente quanto manca alla fine della salita.


In questo caso aiuta molto immagino. Anche se credo che i percorsi si nelle gare di skyrunning siano segnati o sbaglio?

E invece per quanto riguarda come dire "lo storico", ossia ragionamenti del tipo "Quest'anno mi sono allenato per un dislivello di x metri" è sensato?

_________________
http://www.valoridietetici.it


Top
  Profile  
 
 Post subject: Re: Cardiofrequenzimetro per lo Skyrunning
PostPosted: 21 Sep 2010, 15:40 
Offline
User avatar

Joined: 07 Jul 2010, 06:47
Posts: 496
Non molto...perché il dislivello non identifica il carico dell'allenamento. Centrano anche il chilometraggio, l'intensità, il dislivello negativo, ecc.

Io non tengo lo storico di niente...né dei km, né del dislivello, né delle ore...Se mi chiedi di fare una stima a spannella non sono neanche in grado di fartela, non ne ho idea. A meno di non andare a guardare le pagine del mio diario di allenamento giorno per giorno...

Quello che conta è solo valutare l'efficacia dell'allenamento in termini oggettivi (leggasi miglioramento dei propri tempi su determinati percorsi...)

In conclusione, se avessi un cardio che automaticamente mi fa lo storico del dislivello, lo guarderei ma per pura curiosità. Quello che valuto alla fine è solo l'efficacia dell'allenamento: a fine mese/anno vado a guadrare i tempi che facevo il mese/anno prima e vedo se sono migliorato.


Top
  Profile  
 
Display posts from previous:  Sort by  
Post new topic Reply to topic  [ 6 posts ] 

Allenamento per lo Skyrunning

»

Equipaggiamento

All times are UTC + 1 hour


Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 0 guests


You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot post attachments in this forum

Search for:
Jump to:  
cron



Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group

phpBB SEO

skymiles v1.1 designed by CodeMiles Team -TemplatesDragon-.